Il Gruppo Vetrerie Riunite a sostegno della Monteverde

Un cicloergometro in funzione alla Cooperativa Monteverde

Il cicloergometro è il macchinario che da alcune settimane è in funzione alla sede Monteverde di Badia Calavena. Il macchinario, che serve per la riabilitazione degli arti inferiori, viene utilizzato regolarmente da diversi utenti del Centro Diurno. In particolare, questo cicloergometro ha tre diverse modalità di funzionamento, che si alternano automaticamente a seconda dell’attività muscolare sviluppata dall’utente durante l’uso. Queste funzioni sono:

  • Training passivo.
  • Attivo assistito dal motore.
  • Soltanto attivo.

L’utente utilizza il cicloergometro in sicurezza grazie alle funzioni di protezione del movimento e sulla parte anteriore c’è un vero e proprio “computer” che permette di regolare le attività in base alle necessità di riabilitazione dei singoli utilizzatori.

Ma come è arrivato un cicloergometro alla Monteverde?

Tutto è iniziato prima di Natale 2016, quando sono iniziati i contatti fra il Gruppo Vetrerie Riunite di Colognola ai Colli, Borromini e Novaref da una parte, e la Cooperativa Monteverde dall’altra. La relazione instaurata ha fatto sì che i regali aziendali di Natale di quest’anno fossero doni solidali: un pandoro o un panettone accompagnati da formelle di gesso con tanto di certificato di qualità in carta riciclata. Le formelle e i certificati sono stati realizzati dagli utenti del Centro Diurno, alcuni dei quali hanno potuto anche consegnare direttamente i doni ai dipendenti delle tre aziende, proprio in prossimità del Natale.

Quasi contemporaneamente, il Gruppo ha deciso di sostenere l’acquisto di un cicloergometro per gli utenti della Monteverde. Detto, fatto! Ora nella palestra di Via Conca delle Perle il macchinario è spesso in funzione e gli utenti sembrano proprio soddisfatti di poterlo usare. Il 22 Marzo scorso Andrea Burbello delle Vetrerie Riunite (a sinistra, nella foto) ci è venuto a fare visita. Ha chiacchierato con i tanti utenti della cooperativa e si è fatto spiegare da educatori ed operatori le attività educative e riabilitative in cui sono tutti coinvolti. Andrea ha espresso contentezza e gratitudine per aver avuto la possibilità di visitare la sede e il macchinario in funzione. E la Monteverde esprime contentezza e gratitudine per quello che il Gruppo Vetrerie Riunite ha fatto per migliorare la condizione di tante persone che ne hanno bisogno.

Ci auguriamo che il bel rapporto con le Vetrerie Riunite possa consolidarsi sempre di più. Magari con una bella visita ai loro impianti!

Noi crediamo che ognuno abbia il diritto di esprimere se stesso e le proprie potenzialità. E tu?

Facebook

YouTube